Cerimonia di premiazione Torneo Scuola

                 Manifestazione AVISCUOLA-Premiati i vincitori XXII° Torneo

 Grande festa dello Sport, sabato 27 maggio, all’AVIS di Ragusa con la premiazione dei vincitori del XXII° Torneo “Aviscuola” che ha visto coinvolti quasi cinquecento (500) ragazzi e ragazze delle Scuole Superiori della città. Accolti da buona parte del Direttivo Avis, erano presenti alla manifestazione tutti i presidi e i professori di Educazione Fisica delle sette (7) scuole che hanno partecipato agli ottantasette (87) incontri disputati nell’arco di sei mesi e cioè dal novembre 2016 a Maggio 2017. La festa si svolta con la sapiente regia del prof. Elio Accardi che da anni ormai cura per conto dell’ AVIS i rapporti con il mondo della scuola con ottimi risultati. Dopo i saluti ai presenti ha preso la parola il neo presidente dell’Avis comunale di Ragusa, dott. Paolo Roccuzzo, che ha sottolineato l’importanza di una nuova cultura nelle nuove generazioni specialmente nelle donne che a Ragusa hanno raggiunto il 39% rispetto alla media nazionale del 37%. “E’ un traguardo importante, per la nostra città,  che si aggiunge ad un altro dato altrettanto prestigioso come quello di essere riconosciuti dal giornale “La Repubblica” i primi della classe in Italia”. Il presidente Roccuzzo ha consegnato un Defibrillatore alla Prof.ssa Giovanna Piccitto, preside dell’I.I.S “Galileo Ferraris di Ragusa. All’evento era presente anche il Presidente Regionale dell’Avis Salvatore Mandarà  che ha premiato il prof. Michele Altamore  che si è distinto per il particolare interessamento alla riuscita del torneo. Ma festa più grande è stata quella degli alunni premiati nelle varie discipline sportive; non sono mancate le ovazioni, i sorrisi e le intese di soddisfazioni con i propri insegnanti. Una bella festa quindi,  con protagonisti tanti giovani di cui ricordiamo centocinquanta (150) hanno fatto lo screening e le pre-donazioni. Una grande soddisfazione infine per tutta l’Avis di Ragusa che vede ancora una volta la partecipazione sempre più sentita del mondo della scuola. 

                                                                                                   Giuseppe Suffanti

                                                                                                  A.S. AVIS Ragusa