Avis incontra le istituzioni locali

Avis incontra le istituzioni locali

                          L’AVIS incontra le ISTITUZIONI  LOCALI

 

Nell’ottica di un rinnovato entusiasmo il Presidente dell’Avis Paolo Roccuzzo, accompagnato dai consiglieri Vittorio Aguglia e  Giuseppe Tetti, hanno incontrato i responsabili della Casa Circondariale di Ragusa,   Gianna Maltese e Chiara Morales , per discutere sulla possibilità di aprire un dialogo tra le parti per la realizzazione di un progetto che vede protagonisti i detenuti come probabili donatori.  La direttrice Gianna Maltese si è detta entusiasta della proposta che i detenuti, volontariamente,  possano donare il loro sangue all’interno della struttura carceraria con l’utilizzo di  Auto Emoteche  inviate  dall’Avis comunale,  idonee allo scopo e certificate per la sicurezza.  L’entusiasmo delle parti nasce dal fatto che il senso di umana solidarietà possa  concretizzarsi  anche all’interno di un carcere. Ovviamente i responsabili della casa circondariale si sono riservati di dare conferma dopo le procedure di autorizzazione da parte del Ministero competente.

Il giro è proseguito nella stessa mattinata con l’incontro del commissario straordinario  Libero Consorzio dei Comuni ,  Dario Caltabellotta, al quale i Rappresentanti Avisini hanno ribadito l’intenzione di programmare con l’ex provincia  una serie di conferenze per l’educazione alla salute  finalizzata a mantenere  sempre viva la fiaccola dei buoni rapporti tra le parti. Infine il commissario è stato invitato a visitare i locali della struttura dell’ Avis comunale di Ragusa.               

                                                                                     Giuseppe Suffanti

                                                                                            Addetto stampa